Gaeta: Sacra Rappresentazione della Vita, Passione e Morte di Gesù


Si rinnova, a Gaeta, l’appuntamento con la Sacra Rappresentazione della Vita, Passione e Morte di Gesù, giunta alla 40° edizione.

Nella splendida cornice naturale del piazzale Ruggieri (Spaltoni di Monte Orlando), si rinnova, il prossimo 9 aprile (Domenica delle Palme), alle ore 20.00, la Sacra Rappresentazione della Vita Passione e Morte di Gesù.

La manifestazione, giunta alla 40° edizione, è organizzata dall’associazione «Antares Gaeta» sotto la regia del prof. Nicola Di Tucci (presidente della stessa) e si avvale della collaborazione con l’associazione culturale «Sogni e Spade». Realizzata con il patrocinio e contributo del Comune di Gaeta, la Sacra Rappresentazione è entrata a far parte dei grandi eventi della città e ogni anno sono sempre più numerosi coloro che si impegnano nella recitazione, nella preparazione dei costumi e delle scenografie, nell’allestimento degli aspetti tecnici.

Per la 40° edizione, in particolare, l’organizzazione ha voluto dare risalto alla manifestazione affidando la composizione delle colonne sonore al M° Umberto Scipione e invitando un’attrice d’eccezione, Vanessa Gravina.

Come ha avuto modo di affermare il dott. Cosmo Mitrano, Sindaco di Gaeta, nel messaggio pubblicato sulla brochure 2017: «Tra le tradizioni popolari ritenute di particolare rilievo, la rievocazione storica della passione di Gesù Cristo – nella tradizionale e suggestiva cornice del Piazzale Ruggieri (spalti di Monte Orlando) – è una delle più attese dai cittadini e dai numerosi turisti che ogni volta accorrono riconfermando ogni anno il successo dell’iniziativa che si rinnova da 40 anni».

Un particolare ringraziamento è rivolto all’Arcivescovo di Gaeta, a don Riccardo Pappagallo (Parroco della Comunità di San Carlo Borromeo), che ci ha sempre incoraggiato e sostenuto nell’organizzazione della manifestazione, ai Parroci della Forania di Gaeta, al Sindaco, agli Assessori alla Cultura, all’Ambiente e all’Istruzione del Comune di Gaeta, a Radio Spazio Blu nella persona di Mario Carlucci.

Concludiamo con l’augurio rivolto dall’Arcivescovo di Gaeta, Mons. Luigi Vari: «Lasciamo cadere i sentimenti di sfiducia che albergano i nostri cuori, apriamo il nostro cammino alla gioia della risurrezione, permettiamo al Signore di farsi nostro compagno di viaggio sul cammino della vita».

– In caso di pioggia, la rappresentazione avrà luogo martedì 11 aprile, alle ore 20.00.

Share Button

Articoli Correlati: